Francesco Paolo Frontini (Catania, 6 agosto 1860 – Catania, 26 luglio 1939) è stato un compositore, musicologo e direttore d'orchestra italiano.

«Bisogna far conoscere interamente la vera, la grande anima della nostra terra.
La responsabilità maggiore di questa missione dobbiamo sentirla noi musicisti perchè soltanto nella musica e nel canto noi siciliani sappiamo stemperare il nostro vero sentimento. Ricordatelo». F.P. Frontini

Dedicato al mio bisnonno F. P. Frontini, Maestro di vita. Pietro Rizzo

martedì 13 dicembre 2011

L'eruzione dell'Etna - di Federico De Roberto - 1886

L'illustrazione Italiana,  27.06.1886








4 commenti:

  1. L'art. derobertiano apparso sulla "Illustrazione Italiana" è stato scoperto da Piero Meli che ne ha dato notizia sulla terza pagina del quotidiano "La Sicilia" del 3 dic. 1994. Lo scritto del De Roberto è stato inoltre sempre a cura del Meli ripubblicato su "Prospettive" nel 1995 e su "Fermenti" nel 2010 (fasc. n. 235).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sign. Anonimus) Mi perdoni,ma il termine "scoperto" è eccessivo, visto che non si tratta di manoscritti inediti.
      Qui si riporta la copia personale di De Roberto, che fa parte della raccolta di famiglia.

      Elimina
    2. Il termine "scoperto" è assai pertinente perché l'art. era sconosciuto alle bibliografie ufficiali di De Roberto e lo è tutt'ora. La stessa Prof.ssa Finocchiaro-Chimirri alla quale si deve un magnifico libro, "Scritti sull'Etna", usò su "Prospettive", parlando dei ritrovamenti del Meli, il termine "trouvailles" (al plurale) perché gli scritti derobertiani sull'Etna - ribadisco ancora - "scoperti" dal Meli erano due (l'altro, con identico titolo, fu pubblicato sulla "Gazzetta Illustrata" del 15 giugno 1879 e manca anche alla presente bibliografia da Lei stilata). Anche su "Fermenti", oltre ai due artt. derobertiani, furon riprodotti lo schizzo del signor Giuffrida e la tavola comprendente il disegno di Eduardo Ximenes e schizzi del Giuffrida e dell'avv. Ursino.

      Elimina
    3. Sign. Anonimus)...(e manca anche alla presente bibliografia da Lei stilata), io non scrivo un bel niente, riporto solo pubblicazioni o documenti. Visto che si tratta di "scoperte", mi segua, prossimamente ne vedrà alcune mai viste neppure in stampa. Cordialmente.

      Elimina