Francesco Paolo Frontini (Catania, 6 agosto 1860 – Catania, 26 luglio 1939) è stato un compositore, musicologo e direttore d'orchestra italiano.

«Bisogna far conoscere interamente la vera, la grande anima della nostra terra.
La responsabilità maggiore di questa missione dobbiamo sentirla noi musicisti perchè soltanto nella musica e nel canto noi siciliani sappiamo stemperare il nostro vero sentimento. Ricordatelo». F.P. Frontini

Dedicato al mio bisnonno F. P. Frontini, Maestro di vita. Pietro Rizzo

lunedì 12 settembre 2011

Album de Morceaux favoris per pianoforte di F. P. Frontini - ed. 900


Gondola bruna

Composta da Francesco Paolo Frontini - ed. Carisch 1907.
Giuseppe Senfett al pianoforte.



Berceuse

Composta da Francesco Paolo Frontini - ed. Carisch 1908.
Giuseppe Senfett al pianoforte 


Souvenir de Chopin

Composta da Francesco Paolo Frontini - ed. Carisch 1908.
Giuseppe Senfett al pianoforte 



Chanson Sicilienne

Composta da Francesco Paolo Frontini
ed. Carisch 1906 -
Giuseppe Senfett al pianoforte dal vivo a Lugano


Ultimo canto

Composta da Francesco Paolo Frontini
ed. Carisch 1906 -
Giuseppe Senfett al pianoforte dal vivo a Lugano



G. Cesare Balbo, 1905


............La musica del Frontini ci dà tutte queste cose; essa ci scuote perchè scritta con la sincerità di un' artista incorrotto, essa ci dimostra un cuore che sente e che ha un ideale di cui è gelosissimo.
La musica del Frontini che non si attiene solamente alla melodia, nè agli arruffamenti di un'armonia scientifica, non è una convenzione sistematica. Egli si mostra scevro di tutti questi convenzionalismi, che rovinano quasi sempre le intensioni oneste degli artisti timidi, e la sua musica è l'eco fedele, l' impronta originalissima di tutti i sentimenti che si avvicendano continuamente nell'animo suo, di quei sentimenti che bastano a sviluppare l' azione.
Egli ne ha fatto una scuola a parte ; egli che sente quest'aura di novella vita, scruta ancora nell'intimo del popolo che deve giudicarlo e scrive sotto l'impulso dell'ispirazione accoppiando ai canti un'adeguata armonia............................................