Francesco Paolo Frontini (Catania, 6 agosto 1860 – Catania, 26 luglio 1939) è stato un compositore, musicologo e direttore d'orchestra italiano.

«Bisogna far conoscere interamente la vera, la grande anima della nostra terra.
La responsabilità maggiore di questa missione dobbiamo sentirla noi musicisti perchè soltanto nella musica e nel canto noi siciliani sappiamo stemperare il nostro vero sentimento. Ricordatelo». F.P. Frontini

Dedicato al mio bisnonno F. P. Frontini, Maestro di vita. Pietro Rizzo

mercoledì 22 settembre 2010

Serenata Araba, musica orientale per Jules Massenet

Serenata Araba Conosciuta anche con il titolo: Orientale
Parole di: Calcedonio Reina Musica di: Francesco Paolo Frontini - 1898


Nell' ore de' sogni ti miro
Amore, celeste tesor,
Vagare pel ciel di zaffiro
Su nube di porpora e d'or.

Fuor della sua tenda rapito
Ti guarda e si umilia il Re,
Le palme che ombreggiano il lito,
Apsara, s' inchinano a te.

Ariman che intorno t' aleggia
Con te verrà forse a dormir;
Già varchi del sole la reggia,
Io vado geloso a morir.

C. REINA


Paris, 12 frèvier 1900
Mon cher confrère,
Je rentre à Paris et je trouve le cahier de vos mélodies !... Non soulement je suis ravi de leur sentiment et de leur Musicalitè sì interessante, mais tellement honorè de la dédicace !... A vous, à votre ville, à votre pays, de coeur.
- In occasione dell'Orientale, dedicata a J. Massenet -



Della "Serenata araba", il 6 luglio 1953, Domenico Danzuso scriveva «che essa rappresenta un gioiello di impareggiabile valore e dimostra la genialità di un artista, il quale, pur non conoscendo l'Oriente, ne seppe rendere appieno lo spirito, scrivendo la più bella musica araba ». 


E Ferdinando Caioli, nel « Giornale d'Italia » del 26 agosto 1939. « Quante fanciulle non sospirarono, quante non trattennero i singhiozzi ascoltando delle composizioni orientali come Sérénade arabe o Barcarolle o Danza orientale ».